La nebulosa Cocoon (“bozzolo”) è una nebulosa a emissione associata a un ammasso stellare aperto nel Cigno, e lontana circa 4000 anni luce dalla Terra. Si trova vicino alla stella Pi Cygni, all’ammasso aperto NGC 7209 nella Lucertola e al brillante ammasso aperto M 39. IC 5146 è di magnitudine 7,2 e ha un diametro apparente di 12′ (pari a poco meno di metà della Luna piena), che equivale grossomodo ad un diametro reale di 15 anni luce.

Come altre regioni di formazione stellare, la Cocoon Nebula è formata da una brillante nebulosa a emissione rossa, da nebulose a riflessione bluastre, e da nebulose oscure, le cui polveri assorbono la luce delle stelle più lontane. All’interno della Cocoon c’è un ammasso stellare di recente formazione. La massiccia stella centrale, formatasi circa 100000 anni fa, ora costituisce la fonte di energia principale della luce emessa e riflessa da questa nebulosa.

La nebulosa oscura Barnard 168, che circonda l’ammasso aperto e la nebulosa a emissione, forma una banda scura che si allunga verso occidente che ricorda un pò una lunga coda.

DATI TECNICI

Data: 28 – 29 giugno 2019
Luogo: Felizzano presso Astrobioparco

Telescopio: Tecnosky Newton 200 f/4 truss fibra carbonio
Montatura: Skywatcher NEQ6 Pro modificata Geoptik
Camera di ripresa: Canon EOS 1100D modificata full spectrum + correttore di coma Tecnosky 0,95X Bundle + filtro optolong L-Pro clip
Autoguida: Tecnosky Sharp Guide 50 V2 + QHY5-L II mono + PHD2 Guiding 2.6.4

Esposizioni: 28 x 300 s 800 ISO, 10 dark, 51 flat, 25 bias

Elaborazione: Pixinsight, GIMP

New photo by La Vagabonda Celeste / Google Photos