La notte tra 29 e 30 giugno 2019, in occasione di un workshop di fotografia notturna tenuto dal fotografo Mirko Sotgiu, sono stata al Colle del Nivolet, al confine tra il territorio del comune di Ceresole Reale e la Valle d’Aosta. Finalmente! Non avevo mai visitato il Colle del Nivolet, e devo dire che è davvero un gran bel posto, mi riprometto di tornarci con il resto della strumentazione, e cioè il telescopio e tutto il necessario per trascorrere una nottata osservativo – astrofotografica sotto le stelle. Abbiamo avuto la fortuna di avere una serata ottima sotto diversi aspetti: temperatura piacevole, non troppo bassa, dell’ordine dei 12°C, quindi l’ideale per riprendersi dalla calura del giorno; assenza di vento e un cielo cristallino. Ci siamo appostati sulle rive di uno dei laghi del Colle, ma il mio occhio aveva già individuato un gruppetto gli astrofili poco più in là: “Mah, dopo il workshop, andrò a far due chiacchiere con quegli astrofili, chissà che non trovi qualcuno che conosco…” e in effetti è stato proprio così! Nell’oscurità chi trovo, a 2612 m di quota? Franco Bertucci! Questa volta però era alle prese con un grosso binocolo astronomico, ma già si era pentito di non aver portato il suo mitico Dobson da 60 cm di apertura, e naturalmente non ha mancato di mostrarmi qualche oggetto attraverso il telescopio, come M 11 l’ammasso aperto nello Scudo e la stella Granata, chiamata così a causa del suo caratteristico colore tendente a un rosso molto intenso.

Dal punto di vista astrofotografico, questo è quanto ho combinato sulla Via Lattea; ho fatto anche anche altre prove, ma quelle che mi soddisfano di più sono queste due (cliccare qui per vedere le altre foto):

Canon EOS 1300D + treppiede RPOptix T1
Ottica: Canon EF-S 18 – 55 mm usato a 30 mm, f/4,5
Esposizione: 30 s, 6400 ISO
Elaborazione: Pixinsight, GIMP

 

Canon EOS 1300D + treppiede RPOptix T1
Ottica: Samyang fish-eye 8 mm fisso, f/3,5
Esposizione: 30 s, 6400 ISO
Elaborazione: Pixinsight, GIMP

Questa immagine in realtà è l’integrazione di 4 immagini riprese con le impostazioni qui sopra