NGC 1788, nota anche come Nebulosa Pipistrello a causa dell’aspetto della sua parte più luminosa, è una nebulosa a riflessione in Orione. La polvere interstellare disperde le lunghezze d’onda blu della luce, rendendo bluastro l’aspetto complessivo di questa nube. È piuttosto definita lungo il bordo sud-ovest, dove è affiancata dalla nebulosa oscura LDN 1616, che apparentemente fa parte di NGC 1788. La stella più luminosa dell’ammasso è di magnitudine 10 e si trova nel settore nord-ovest.

Ringrazio l’amico Carlo Sarzi per l’ottimo suggerimento astrofotografico: ho così scoperto un oggetto in generale poco noto, visto che quando si pensa ad Orione tipicamente vengono in mente le nebulose M 42 e la Testa di Cavallo. Riporto una cartina ottenuta con Skychart per darvi un’idea di dove si trovi NGC 1788.

Saint-Barthelemy (AO), 1 gennaio 2022

Newton 200 f/4 Skywatcher + NEQ6 Pro modificata Geoptik
Canon EOS 1100D full spectrum + filtro Tecnosky L-Pro + correttore di coma Baader MPCC Mark III

86 x 300 s 1600 ISO, 25 bias, 25 dark, 41 flat

Acquisizione: KStars/Ekos

Elaborazione: Pixinsight, GIMP