M 65, M 66 e NGC 3628 sono tra galassie a spirale interagenti nel Leone, e formano il cosiddetto Tripletto del Leone. Le loro distanze dal nostro pianeta sono comprese tra 20 e 35 milioni di anni luce. In questa foto, M 65 è in alto a destra, M 66 in basso a destra e NGC 3628 a sinistra.

Queste tre galassie sono già osservabili in un Newton da 20 cm come delle macchioline di luce allungate di magnitudini comprese tra 8,5 e 9,5 (quindi ben al di sotto della soglia minima di visibilità ad occhio nudo), ma in fotografia mostrano diversi dettagli. M 65 e M 66 sono quasi viste di fronte e mostrano la caratteristica struttura a spirale; M 66 mostra un debolissimo braccio spirale sul bordo in alto a sinistra ; in NGC 3628, vista di taglio, si può osservare una spessa banda scura di polveri che attraversa tutta la galassia, che è indice di un intensa formazione stellare: le nuove stelle si formano dalla contrazione gravitazionale delle porzioni più dense delle nebulose di gas e polveri all’interno della banda scura.

DATI TECNICI

Data: 12 marzo 2021

Telescopio: Skywatcher Newton 200/800
Montatura: Skywatcher NEQ6 Pro modificata Geoptik
Camera di ripresa: Canon EOS 1100D full spectrum + filtro Optolong clip L-Pro + correttore di coma Baader Planetarium MPCC III
Autoguida: Tecnosky Sharp Guide 50 V2 + QHY5-L II mono + PHD2 Guiding 2.6.9

Esposizioni: 68 x 300 s 800 ISO; 12 dark, 41 flat, 25 bias

Elaborazione: Pixinsight, GIMP

New photo by La Vagabonda Celeste / Google Photos