M 20, nota anche come Nebulosa Trifida, è una nebulosa a emissione (la parte rossa) vicina ad una nebulosa a riflessione (la parte blu) e separata da questa da una nebulosa oscura che ricorda un pò i filamenti di una ragnatela, distante circa 5200 anni luce dalla Terra. La nebulosa oscura divide la nebulosa a emissione in tre lobi, da qui il nome Trifida. Il suo diametro apparente è pari a quello della Luna piena, mentre quello reale si aggira sui 21 anni luce. M 20 è una delle nebulose a emissione più giovani, perchè ha un’età stimata di appena 300000 anni!

M 20 venne scoperta da Le Gentil prima del 1750, e poi aggiunta da Messier nel 1764 nel suo catalogo di oggetti deep-sky.

Una curiosità: alcune immagini della Trifida compaiono anche in diversi episodi delle serie tv di Star Trek!

Ho ripreso questa nebulosa durante il campo estivo a Viola (CN) dei Celestia Taurinorum, il mio gruppo astrofili: la ripresa è stata particolarmente tormentata, sia per problemi al pc portatile, sia per problemi dell’autoguida, sia per disavventure varie legate al raggiungimento del luogo di osservazione: purtroppo, delle 9 riprese effettuate, se ne sono salvate solo 5. Considerato ciò, mi ritengo comunque soddisfatta!

DATI TECNICI

Data: 3 agosto 2019
Luogo: Viola (CN)

Telescopio: Skywatcher Newton 200 f/5
Montatura: Skywatcher NEQ6 Pro modificata Geoptik
Camera di ripresa: Canon EOS 1100D modificata full spectrum + correttore di coma Baader MPCC III + filtro optolong L-Pro clip
Autoguida: Tecnosky Sharp Guide 50 V2 + QHY5-L II mono + PHD2 Guiding 2.6.4

Esposizioni: 5 x 300 s 800 ISO, 5 dark, 25 flat, 25 bias

Elaborazione: Pixinsight, GIMP