New view of the Pillars of Creation — visibleIl Telescopio Spaziale Hubble continua a regalarci splendide immagini dell’Universo da 25 anni, cioè un quarto di secolo: fu lanciato proprio il 25 aprile 1990 a bordo dello Space Shuttle Discovery. In occasione del suo venticinquesimo anniversario di onorata carriera, è stata rilasciata una nuova versione di una delle sue più celebri immagini, e cioè i cosiddetti “Pilastri della Creazione”, ovvero la Nebulosa Aquila, nota anche come M16, situata indirezione della costellazione della Coda del Serpente. Si ritiene che i Pilastri siano distanti 7000 anni luce dalla Terra.

I pilastri della Creazione sono colossali nebulose di idrogeno e polveri da cui fanno capolino parecchie giovani stelle in fase di formazione che si trovano all’interno delle zone in cui c’è una maggiore densità di materia. Rispetto alla prima versione dell’immagine, ripresa anch’essa in luce visibile, è possibile notare la maggiore nitidezza e contrasto dei dettagli più fini. Gli intensi venti stellari e le intense radiazioni elettromagnetiche emessi dalle stelle nascenti “soffiano via” una parte delle polveri della nebulosa, rendendola trasparente e permettendoci così di vedere la luce di alcune stelle all’interno della nebulosa.

Per approfondire, potete dare un’occhiata ai due siti ufficiali del Telescopio Spaziale, vi rifarete gli occhi…

http://www.spacetelescope.org/

http://hubblesite.org/

Il sito del venticinquesimo anniversario   http://hubble25th.org/   …e direi che non ci sono ulteriori commenti da aggiungere!