Riding Light from Alphonse Swinehart on Vimeo.

Nella nostra visione quotidiana delle cose, la luce sembra una cosa incredibilmente veloce. Ma non appena la si guarda rispetto alle gigantesche distanze dell’Universo, ci appare invece incredibilmente lenta, e ci si rende conto di come essa stessa, nonostante la formidabile velocità di  300000 km/s, impieghi comunque un certo tempo per viaggiare anche solo verso i nostri vicini planetari del Sistema Solare. E questo è reso molto bene da questa bella animazione di Alphonse Swineart, che illustra in tempo reale il viaggio di un fotone emesso dal Sole verso i pianeti del Sistema Solare fino a Giove. Ecco il suo commento:

“In our terrestrial view of things, the speed of light seems incredibly fast. But as soon as you view it against the vast distances of the universe, it’s unfortunately very slow. This animation illustrates, in realtime, the journey of a photon of light emitted from the sun and traveling across a portion of the solar system.

I’ve taken liberties with certain things like the alignment of planets and asteroids, but overall I’ve kept the size and distances of all the objects as accurate as possible. I also decided to end the animation just past Jupiter as I wanted to keep the running length below an hour.”

Nell’apposito modulo in basso potete segnalare i vostri libri di astronomia preferiti.

Ecco alcuni dei corpi celesti che incontreremmo allontanandoci dal Sole alla velocità della luce, e le loro distanze espresse sia in chilometri sia in tempo luce (per arrivare a Saturno occorrerebbe più di mezzora a partire da Giove, sempre viaggiando alla velocità della luce):

corpo celeste distanza in milioni di km distanza in tempo luce
Mercurio 58 3 min 13 s
Venere 108 6 min
Terra 150 8 min 19 s
Marte 228 12 min 39 s
Vesta 354 19 min 39 s
Cerere 413 22 min 58 s
Pallas 415 23 min 04 s
Hygiea 470 26 min 07 s
Giove 778 43 min 16 s