Il Pianeta Rosso: una conquista che si conferma difficile