Sojuz, nello spazio dopo il Columbia

Satellite italiano cadrà all’equatore attorno al 1° maggio